YmaxConsulting On-line Marketing low cost… se vuoi tutto al minor costo

Gestione del feedback

Gestione del feedback

Le conversazioni possono essere una faccenda complicata, a volte, decodificare ciò che viene detto con ciò che si intende è difficile nella migliore delle ipotesi.

Tuttavia, la comunicazione è uno strumento necessario nel mondo di oggi, non è solo parlare che può essere difficile, ma cercare di interpretare il linguaggio del corpo e altre barriere linguistiche sono solo alcuni degli ostacoli che impediscono una comunicazione efficace.

È questo spesso il caso in cui una parte comunica male con un’altra a causa di un banale malinteso.

La maggior parte delle persone impara a parlare quando è relativamente giovane ed acquisisce capacità verbali man mano che invecchia e si impegna in conversazioni con sempre più persone nel corso della vita.

Mentre la maggior parte delle persone trascorre il proprio tempo a parlare costantemente, alcune non imparano mai ad ascoltare, questo elemento è il re della comunicazione efficace.

Può sembrare strano sentire dire una cosa come questa, ma è vero, anche se potrebbe non esserlo per l’individuo che ha appena trascorso gli ultimi due momenti ad ascoltare un collega blaterare sulle sue scelte di fantacalcio ad esempio.

Senza un ascolto adeguato, la comunicazione vocale sarebbe solo un insieme di suoni fastidiosi, sfortunatamente, la maggior parte del tempo che passiamo ad ascoltare, in realtà è solo il processo di assorbimento fisico di questi fastidiosi suoni che provengono da qualcuno.

Il problema con l’ascolto è che è molto difficile, ed è ancora più difficile ascoltare attivamente, ciò che è necessario per ascoltare attivamente è più difficile da imparare di quanto lo fosse imparare a parlare quando eravamo giovani.

Non è qualcosa che può essere assorbito semplicemente interagendo con altri umani, l’ascolto attivo richiede che il destinatario della conversazione cerchi di capire, tra le parole dell’interlocutore, cosa sta realmente dicendo per pescare attraverso l’emozione, la difesa, le differenze culturali e il gergo.

Se è così difficile ascoltare, allora deve essere estremamente difficile convincere qualcuno a prestare attenzione a ciò che diciamo.

Uno degli elementi più importanti della comunicazione è creare un feedback efficace, che si tratti di cogliere segnali non verbali o feedback udibili è importante e fondamentale sapere che il tuo messaggio viene compreso correttamente.

Il feedback, quando eseguito correttamente, offre a chi parla la possibilità di assicurarsi che l’ascoltatore capisca cosa sta cercando di comunicare.

Un modo per utilizzare il feedback è attraverso domande chiuse come “capisci cosa sto dicendo?” o “aveva senso?”, un’altra tattica efficace è usare una domanda aperta e attraverso questo metodo l’ascoltatore si spera possa riassumere il messaggio che abbiamo cercato di impartire e, a sua volta, esporre eventuali malintesi possibili.

Usare una domanda come “cosa ne pensi di quello che ti ho appena detto?” o “quali sono i tuoi sentimenti in merito?” sono esempi efficaci di utilizzo al fine di ottenere chiarimenti tra mittente e destinatario.

Nel mondo degli affari il feedback è ancora più cruciale, il feedback dei tuoi dipendenti, clienti e potenziali clienti gioca un ruolo importante nella creazione e nel mantenimento di un’azienda o di un’istituzione.

Assicurati che capiscano ciò che stai cercando di dire, sia attraverso la gestione che tramite la pubblicità, è importante sapere che non solo il tuo messaggio passa, ma viene interpretato correttamente.

Una volta che hai capito come le tue informazioni vengono percepite e interpretate saprai come procedere, togliendo queste cose e sostituendole con altre soluzioni più o meno note il feedback si è dimostrato inefficace per produrre i risultati desiderati.

Assicurati che le persone capiscano quello che stai cercando di dire che si tratti di marketing, gestione o solo conversazioni quotidiane, attraverso il feedback, la comunicazione può essere uno strumento efficace sia nel mondo degli affari che ovunque.

Ci rivediamo al prossimo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *